Da Buenos Aires alla O2 Arena, Richard Ashcroft chiude un 2016 da protagonista

Il 2016 è stato un grande anno per Richard Ashcroft. Il 20 maggio, dopo un’attesa lunga e snervante, ha visto finalmente la luce These People, il suo quinto album da solista, che in Inghilterra si è fatto strada fino alla terza posizione in classifica e ha riportato in auge il nome della star di Wigan. Tanti i singoli estratti dal disco, tutti molto apprezzati dalle radio britanniche, tante le recensioni positive da parte della critica, come non accadeva ormai da tempo. Tanti, soprattutto, i concerti in giro per il mondo, una serie di esibizioni esaltanti che hanno confermato Ashcroft tra i migliori performer live in circolazione.

Continua a leggere

Annunci

‘Out of My Body’ è il quarto singolo estratto dal nuovo album di Richard Ashcroft

ashcroft out of my body«Quando parte con quella intro, potrebbe tranquillamente essere un pezzo di Johnny Cash, poi di botto si apre verso una deriva elettronica cambiando completamente. Mi piace questa libertà». Richard Ashcroft ha sempre descritto così Out of My Body, brano che apre il suo ultimo album solista These People e che ora è stato scelto come quarto singolo ufficiale. Una canzone che non lascia spazio a molte discussioni e che fin dal primo ascolto ha diviso in modo netto i fan del cantautore di Wigan: c’è chi la ama e chi proprio non riesce a digerirla. Noi la apprezziamo molto, e sembrano pensarla allo stesso modo anche le principali radio inglesi, che la stanno già trasmettendo a tutto spiano. Continua a leggere

Richard Ashcroft: «Nel nuovo album ci sono alcune delle mie migliori canzoni»

richard ashcroft 22 02 2016Questa mattina sulla popolare emittente inglese Radio X, durante il programma condotto da Vernon Kay, è stata trasmessa una lunga intervista a Richard Ashcroft registrata nei giorni scorsi. L’ex cantante dei Verve, 44 anni, ha toccato vari temi, partendo ovviamente dal nuovo singolo This Is How It Feels e dall’album These People, in uscita il prossimo 20 maggio. Di seguito, suddivise per argomenti principali, tutte le sue dichiarazioni. L’audio integrale dell’intervista è invece disponibile a questo link.

Il nuovo album / 1 – «Se non vi darà emozioni non sarà un problema, non cercherò di convincervi a tutti i costi. Non mi vedrete mai storcere disperatamente il braccio a qualcuno pur di trascinarlo verso la mia musica. So quanto valgo, e qui ci sono alcune delle migliori canzoni che io abbia mai scritto, per questo sono molto eccitato riguardo al disco».

Il nuovo album / 2 – «Ho sperimentato con nuovi e vecchi strumenti, cercando di trovare suoni innovativi per accompagnare un’arte antica. Aspettatevi un sound capace di sollevarvi e farvi muovere».

Continua a leggere

Tutte le informazioni su ‘These People’, il nuovo album di Richard Ashcroft

ashcroft these peopleIl singolo This Is How It Feels è già in rotazione nelle radio di tutta Europa, ma per ascoltare il nuovo album di Richard Ashcroft bisognerà attendere fino al 20 maggio, giorno in cui verrà pubblicato These People, il quinto lavoro solista dell’ex leader dei Verve, che uscirà per la Righteous Phonografic Association (piccola etichetta creata proprio da Ashcroft, come si può notare dalle lettere iniziali) attraverso la Cooking Vinyl. Stamattina, tramite i suoi canali web, il cantante di Wigan ha reso nota la tracklist del disco, composta da dieci canzoni per un totale di 51:05 minuti. These People, prodotto da Chris Potter con la Continua a leggere

Nuove foto di Richard Ashcroft in studio, al suo fianco Wil Malone e Steve Sidelnyk

richard ashcroft studio 10 september 2015In attesa di rivederlo all’opera questa sera sul palco del festival BIME Live a Bilbao, ecco alcune fotografie che ritraggono Richard Ashcroft in studio tra maggio e settembre di quest’anno, durante le registrazioni del suo nuovo disco. La bella notizia è che al suo fianco, oltre al manager Steve Kutner, ci sono Wil Malone, celebre compositore e musicista inglese che ha curato l’arrangiamento degli archi in tutti gli album da solista di Ashcroft dal 2000 al 2006 ma anche in A Northern Soul e Urban Hymns dei Verve, e Steve Sidelnyk, batterista e programmatore che ha collaborato attivamente con il cantante di Wigan alla realizzazione di Alone with Everybody, Human Conditions e Keys to the World.

Continua a leggere