Richard Ashcroft pubblica un EP di remix del singolo ‘Out of My Body’

ashcroft out of my body remixesUn’ora fa, attraverso i suoi canali social, Richard Ashcroft ha annunciato la pubblicazione del singolo Out of My Body in formato EP. Il brano, già distribuito alle radio britanniche lo scorso 8 novembre, è stato rielaborato per l’occasione da Mirwais Ahmadzaï (co-produttore dell’album These People insieme a Chris Potter), Richard Norris (musicista londinese fondatore del progetto The Time and Space Machine) e Ben De Vries (cantante, tastierista e compositore della band di Cambridge Lunacre). Continua a leggere

I Verve presentano l’inedito ‘Shoeshine Girl’, già disponibile su iTunes

verve a storm in heavenQuesta mattina i Verve, attraverso il sito del New Musical Express, hanno diffuso il secondo inedito tratto dall’edizione deluxe dell’album A Storm in Heaven, in uscita il prossimo 9 settembre insieme a quella del suo successore A Northern Soul. Si tratta del brano Shoeshine Girl, registrato sul finire del 1992 presso il Sawmills Studio, in Cornovaglia. La canzone, musicalmente, ricorda molto da vicino alcune B-side di quel periodo, in particolare No Come Down, ed è curioso notare come l’ultima parte del testoRoad’s snaking round my aching shoulders») riprenda all’incirca l’inizio di Grey Skies, che nel 1995 verrà inserita all’interno del singolo History. Continua a leggere

È uscito ‘These People’, il nuovo album di Richard Ashcroft

richard ashcroft these people out now italy

THESE PEOPLE, il nuovo album di Richard Ashcroft, è finalmente uscito!

Disponibile in tutti i negozi in formato CD e doppio LP o sulle principali piattaforme digitali.

iTunes – Amazon – Official Store – SpotifyDeezer

Continua a leggere

Richard Ashcroft: video, remix ed EP ufficiale del singolo ‘Hold On’

Nei giorni scorsi, attraverso il proprio canale YouTube, Richard Ashcroft ha diffuso il videoclip del singolo Hold On, secondo estratto dall’album These People, e quello del richard ashcroft hold on videoremix del produttore Mirwais Ahmadzaï. Nel primo si può vedere il cantautore di Wigan, ancora una volta vestito esattamente come sulla copertina del disco, danzare sulle note del brano (in versione radio edit), tra sviolinate e mosse da pugile decisamente buffe, mentre nel secondo il filmato viene proiettato su uno smartphone finito sottoterra e attira l’attenzione di un gruppo di formiche, che lo osservano e iniziano anch’esse a danzare.

Continua a leggere