The Verve, il 9 settembre le edizioni deluxe e vinile di ‘A Storm in Heaven’ e ‘A Northern Soul’

the verve 1995La scorsa settimana i Verve, con un breve video promozionale sulla loro pagina Facebook, hanno annunciato che il 9 settembre 2016 verranno pubblicate le edizioni deluxe dei primi due album A Storm in Heaven (3 CD + 1 DVD a 42,99 €) e A Northen Soul (3 CD a 39,99 €), datati 1993 e 1995. I diritti sul catalogo discografico della band originaria di Wigan, che nel 2009 si è sciolta per la terza volta nella sua storia, sono stati acquisiti dalla Universal Music, e tutte le tracce contenute nei due cofanetti rimasterizzate per l’occasione da Chris Potter, lo storico collaboratore e produttore del frontman Richard Ashcroft.

Continua a leggere

Annunci

Tutte le informazioni su ‘These People’, il nuovo album di Richard Ashcroft

ashcroft these peopleIl singolo This Is How It Feels è già in rotazione nelle radio di tutta Europa, ma per ascoltare il nuovo album di Richard Ashcroft bisognerà attendere fino al 20 maggio, giorno in cui verrà pubblicato These People, il quinto lavoro solista dell’ex leader dei Verve, che uscirà per la Righteous Phonografic Association (piccola etichetta creata proprio da Ashcroft, come si può notare dalle lettere iniziali) attraverso la Cooking Vinyl. Stamattina, tramite i suoi canali web, il cantante di Wigan ha reso nota la tracklist del disco, composta da dieci canzoni per un totale di 51:05 minuti. These People, prodotto da Chris Potter con la Continua a leggere

Nuove foto di Richard Ashcroft in studio, al suo fianco Wil Malone e Steve Sidelnyk

richard ashcroft studio 10 september 2015In attesa di rivederlo all’opera questa sera sul palco del festival BIME Live a Bilbao, ecco alcune fotografie che ritraggono Richard Ashcroft in studio tra maggio e settembre di quest’anno, durante le registrazioni del suo nuovo disco. La bella notizia è che al suo fianco, oltre al manager Steve Kutner, ci sono Wil Malone, celebre compositore e musicista inglese che ha curato l’arrangiamento degli archi in tutti gli album da solista di Ashcroft dal 2000 al 2006 ma anche in A Northern Soul e Urban Hymns dei Verve, e Steve Sidelnyk, batterista e programmatore che ha collaborato attivamente con il cantante di Wigan alla realizzazione di Alone with Everybody, Human Conditions e Keys to the World.

Continua a leggere

Richard Ashcroft torna a settembre. Sarà vero stavolta?

richard ashcroftRipeterlo è quasi superfluo, ormai lo avrete capito da soli, al giorno d’oggi trovare notizie su Richard Ashcroft è una vera e propria impresa. Questo blog è però nato con la volontà di fornire informazioni il più possibile precise e puntuali sull’ex leader dei Verve, ed è quello che abbiamo provato a fare anche stavolta. Nonostante la pessima gestione della Big Life Management, nonostante un sito ufficiale che non funziona più da mesi e mesi, nonostante le dichiarazioni spesso fuorvianti del nostro eroe. Noi non ci siamo arresi.

Nelle ultime due settimane siamo andati alla ricerca di una scintilla che potesse accendere nuovamente la fiamma dell’ottimismo e della speranza, e siamo riusciti a parlare praticamente con tutti i soggetti coinvolti nella realizzazione del nuovo album di Richard. Citando liberamente la meravigliosa Lucky Man, ci piacerebbe dire che ora abbiamo il fuoco nelle nostre mani, ma non è nostra intenzione illudere nessuno. Tuttavia, considerando che siamo partiti praticamente da zero, e che la rassegnazione era dietro l’angolo, il risultato ottenuto è piuttosto soddisfacente. Le note cominciano a Continua a leggere

C’è un po’ d’Italia tra i nuovi musicisti di Richard Ashcroft

Settembre è ormai trascorso, la stagione autunnale avanza e purtroppo non vi è ancora traccia del nuovo singolo di Richard Ashcroft. La speranza è però l’ultima a morire e, nell’attesa, meglio approfittarne per fare un po’ di chiarezza su quelli che saranno i musicisti che accompagneranno il rocker di Wigan nella sua nuova avventura discografica.

Per una volta cominciamo con il bassista, senza nascondere un certo orgoglio patriottico. Si tratta infatti di Damon Minchella, 44 anni, nato a Liverpool ma di chiare origini italiane, damon minchellapiù precisamente di Quarto, provincia di Napoli. Minchella è stato un componente degli Ocean Colour Scene dal 1990 al 2003, ha poi realizzato due album con il supergruppo The Players e fino al 2008 ha fatto stabilmente parte della backing band di Paul Weller. In aggiunta, nel 2005, ha suonato insieme agli Who durante la loro esibizione al Live 8 di Londra. A proposito della sua collaborazione con Ashcroft, lo scorso 9 febbraio Minchella ha scritto sul suo profilo Facebook:

«Un’eccezionale settimana di registrazioni. Può facilmente trattarsi del più bel disco al quale io abbia mai lavorato».

Continua a leggere

Andrew Cole: «Ho ascoltato i nuovi brani di Richard Ashcroft»

Lo scorso 15 maggio Andrew Cole, giovane cantante britannico di origine canadese, ha avuto il privilegio di ascoltare in anteprima assoluta alcune canzoni inedite di Richard Ashcroft. L’opportunità gli è stata concessa nientemeno che da Chris Potter, il produttore di Richard, grande amico di Cole nonché suo collaboratore per la realizzazione del suo recente EP Voices. Ecco quanto riportato dall’artista sulla sua pagina Facebook ufficiale:

«È stata una notte straordinaria. Sono saltato sul treno per Londra, poi ho fatto un giro a Kensington Park, e alla fine mi sono recato agli Sphere Studios per bere una birra con il grande Chris Potter e ascoltare alcune nuove registrazioni di Richard Ashcroft».

Sempre su Facebook, Cole ha anche pubblicato una foto che lo ritrae in compagnia Continua a leggere

Nuovo album di Richard Ashcroft: il produttore è Chris Potter

richard ashcroft chris potter 1997La notizia era nell’aria già da tempo ma ora è ufficiale: il nuovo album di Richard Ashcroft, la cui uscita è prevista per la fine del 2013, è stato prodotto e mixato da Chris Potter. La conferma arriva dal sito della Z Management, l’agenzia che cura gli interessi di Potter oltre che di svariati musicisti, che qualche giorno fa ha aggiornato la pagina personale del produttore londinese riportando i suoi lavori più recenti.

Per Ashcroft si tratta di un ritorno alle origini, considerando che Potter ha prodotto e mixato i suoi primi tre album solisti, ma non solo, anche il capolavoro dei Verve Urban Hymns nel 1997 (per il quale vinto un Brit Award come miglior produttore) e il disco che ha Continua a leggere