‘Here So Rain’ è il primo singolo dei Black Submarine, l’album slitta a marzo

black submarine live february 2014I Black Submarine, la nuova band degli ex Verve Simon Jones e Nick McCabe (insieme con Amelia Tucker, Mig Schillace e il nostro Davide Rossi), hanno deciso di posticipare l’uscita del proprio album di debutto New Shores, originariamente prevista per il 3 febbraio di quest’anno, al 9 marzo (due giorni dopo in Italia). Il tutto per poter procedere con maggior cura e tranquillità alle operazioni di promozione del disco stesso e del primo singolo ufficiale, Here So Rain, che verrà rilasciato in formato digitale il 2 marzo.

Il video del singolo, una vellutata scarica di adrenalina rock, è stato presentato lo scorso venerdì sul sito della PledgeMusic, in esclusiva per i fan che hanno già preordinato l’album. Per tutti gli altri, in attesa della sua diffusione su YouTube, c’è comunque la possibilità di ‘assaggiare’ un’anteprima di trenta secondi sulla medesima piattaforma online e ascoltare la versione integrale del brano sull’account SoundCloud del gruppo, insieme ad un’altra canzone tratta da New Shores, l’elegante ballata Move Me a Mountain.

nick mccabe video here so rain       simon jones video here so rain

Per quanto riguarda infine i concerti, sono stati confermati sia quello del 5 febbraio al Deaf Institute di Manchester, sia quello del 6 febbraio alla Wiltons Music Hall di Londra, ed è stata aggiunta una nuova data, quella del 3 febbraio al The Louisiana di Bristol. Insomma, mentre ‘il capitano’ Richard dorme sonni più o meno tranquilli, il sottomarino nero di Nick e Simon è pronto all’immersione…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...